Come rendere più "Gentile" il tuo Inglese 

 

 Nell'articolo “Parola d'ordine: BE POLITE”, abbiamo spiegato  perchè è importante esprimersi in Inglese in modo Gentile. Oltre al fatto che gli Inglesi sono maestri in questo, pensiamo alle opportunità che si presenterebbero se fossimo più accurati nelle conversazioni e più attenti al modo di porci. 

Ci porterebbe a conoscere persone nuove, ad avere più successo nella vita lavorativa e soprattutto, a far sentire gli altri a proprio agio . 

In questo articolo spiegheremo COME creare, in lingua Inglese, frasi grammaticali formali.

Il primo passo potrebbe essere quello dell’uso dei Verbi Modali (MODAL VERBS):

 

CAN, MAY, MIGHT

Di seguito alcune frasi per darvi un’idea del loro utilizzo dal più semplice al più formale:

 "Can I suggest you try this new model?";

 "May I borrow the car tomorrow?";

 "Might I ask you a question?" (very polite requests).

 

Il secondo passo è quello di analizzare alcune situazioni in cui, il porci in modo garbato, potrebbe rivelarsi molto utile:

 

A) REQUEST - SUGGEST - GIVE AN OPINION

 

Vediamo ora come rispondere in maniera garbata in situazioni in cui formuliamo una richiesta, quando chiediamo un consiglio o quando siamo noi a dare un'opinione.

Guardate le differenze tra questi due esempi:

 

     1-“Pick me up on your way to the party this evening!”

         Mi vieni a prendere per andare alla festa di stasera?

     2-“I was hoping you could give me a lift to the party.”

         Mi stavo chiedendo se potessi darmi un passaggio per la festa.

 

Vedete come, anche fonicamente, risultino differenti. La prima è più diretta e più “rude”, la seconda risulta essere più gentile, meno scontrosa.

Noterete che grammaticalmente in Inglese, per costruire delle frasi di richiesta o per porre delle domande, si usa la forma al passato (past forms), il gerundio( continuous forms) o l’uso del negativo (question tag):

 

I was wondering if you could give me a lift later”;

You couldn’t give me a lift later, could you?”;

I don’t suppose you could pick me up tonight, could you?”;

 

Per dare una propria opinione si usano alcune formule come: RECKON, GUESS, FELL:

I reckon you’re a little young to be getting married!”.

 

In Inglese si fa uso anche delle espressioni vaghe come:

SORT OF, KIND OF, LITTLE BIT

Aren’t you kind of you to be getting married?”.

 

B) INTRODUCE PROBLEMS

 

Quando ci troviamo di fronte a un problema al lavoro, non cerchiamo di appesantire il discorso, ma di alleggerirlo!

In Inglese usiamo le espressioni come: SEEM e APPEAR.

X “You’ve made a mistake in this report!”.

V “You seem to have made a mistake here!”.

VYou appear to have saved over all my documents”.

VI seem to have lost those reports you wanted”.

 

C) COME RIFIUTARE UN INVITO?

 

Mai dire “NO”.

E’ davvero difficile trovare un Inglese madrelingua che inizi una frase con un NO.

  “No, I’m not coming to your party this evening”.

Certamente questa frase è molto più diretta di:

  “I’m not sure I’ll be able to make it to your party this evening”.

Noterete come la struttura della seconda frase risulti essere più morbida e anche più gentile. Possiamo anche trasformarla in:

  “I can t make it” (non posso farcela) oppure

  “I’m not sure I’ll make it to your party ;

  It’s looking unlikely I’ll be able to come this evening”. 

 

Provate ad esercitarvi, farete un figurone!