Seminario Gestione dei Conflitti

Gestione dei conflitti e mediazione obbligatoria

In un panorama che vede i professionisti del settore legale sottoposti a continuo aggiornamento e cambiamento, la mediazione civile sta diventando uno strumento di lavoro sempre più usato e apprezzato.

Secondo i dati raccolti dal Censis sull’Avvocatura 2022, il 92,5% degli addetti ai lavori intervistati ha definito l’ADR (Alternative Dispute Resolution) il mezzo preferito nei processi di negoziazione e il 45,3% lo ha usato almeno una volta.

La mediazione come gioco? Si chiama Medianos – The Board Game

Studi scientifici hanno dimostrato che la dimensione del gioco interattiva, se strutturata e con uno scopo ben preciso, può aiutare a imparare più velocemente di molti metodi tradizionali frontali.

Ecco perché Medianos – The Board Game.

Di cosa si tratta? Di un gioco didattico, che consente ai gio­catori di simulare la gestione di un conflitto, allenandosi a saper stare (“so-stare”) nel conflitto medesimo, alla ricerca di una soluzione del pro­blema mutualmente accettabile, attraverso un approccio alternativo, ri­spetto a quanto ordinariamente avviene quando si demanda la gestione e la decisione del conflitto ad un “terzo” (giudice o arbitro).

Non più “io contro di te”, ma “insieme contro il problema”: le parti si alleneranno dunque ad una modalità di negoziazione “di principi” e non di “posizioni” (così chiamata dalla nota “Teoria di Harvard”) e ciò in una logica di essere parti della soluzione e non del problema.

La negoziazione è parte integrante delle nostre esistenze: chiunque vo­glia partecipare attivamente alle decisioni che lo riguardano, senza ac­cettare passivamente decisioni imposte da altri, deve necessariamente cimentarsi nell’arte della negoziazione.

Per chi seminario sulla gestione dei conflitti

Grazie alla collaborazione con il Dott. Massimiliano Ferrari, commercialista e mediatore civile, e tutto il suo team di collaboratori professionisti, Oversea ha potuto introdurre nel suo catalogo questa importante novità formativa dedicata alla risoluzione alternativa delle dispute e dei contenziosi.

Il gioco della mediazione è diventato così un seminario disponibile sia in italiano sia in inglese che ha come suoi destinatari tutti quei lavoratori e professionisti impegnati nella gestione dei conflitti.

Scopo del gioco

Lo scopo del gioco è quello di portare i giocatori ad una negoziazione che possa valorizzare i reali interessi dei giocatori medesi­mi ed i punti in comune consapevoli o inconsapevoli tra essi, attraverso il progressivo abbandono delle posizioni iniziali, verso la ricerca di so­luzioni creative e sostenibili, che possano appagare tutti i partecipanti.

Nella versione in inglese è possibile mettere in pratica le tecniche di ADR (Alternative Dispute Resolution) attraverso le abilità di comprensione/produzione orale, dando un nuovo obiettivo a un tradizionale percorso di conversazione.

Ciascuna sessione del seminario segue lo stesso schema, a cambiare sono i 2 giocatori, gli osservatori esterni e i conflitti affrontati.

  • Introduzione
  • Presentazione del conflitto
  • Discussione
  • Confronto emozionale
  • Motivazioni conflitto
  • Scambio punti di vista
  • Applicazione del linguaggio giraffa – Fase di riformulazione
  • Immedesimazione
  • Confronto emozionale
  • Punto di vista esterno
  • Approfondimento personale
  • Fase di accordo/negoziazione

I seminari sono disponibili in presenza, su richiesta, presso aziende o studi a Torino.

Requisiti per partecipare

Per il seminario in italiano NON è richiesta alcuna competenza in entrata.

Per la versione in inglese è richiesto un livello basso-intermedio B1 di conoscenza della lingua.

Attivazione delle classi al raggiungimento 6/7 persone per classe.

Iscrizioni sempre aperte

€ 190,00 (Iva esente) + € 20,00 tassa di iscrizione – Versione in ITALIANO

250,00 (Iva esente) + € 20,00 tassa di iscrizione – Versione in INGLESE

Il seminario è disponibile in lingua italiana e in inglese.

Ha una durata di 6 ore totali suddivise in 3 sessioni da 2 ore.

Questo sito web utilizza i cookie e richiede i tuoi dati personali per migliorare l'esperienza di navigazione.
GDPR Cookie Consent with Real Cookie Banner